«Le scorciatoie della morte: conoscerle per evitarle»

sabato 18 febbraio 2012

Cos'é la droga? definizione e classificazione..

Il termine "droga" indica una sostanza PSICOATTIVA, che agisce direttamente nelle attività mentali, cioè capace di alterare l’equilibrio psicologico e fisico dell’organismo attraverso gli effetti che produce sul Sistema Nervoso Centrale ( cervello e midollo spinale).

La classificazione delle droghe avviene secondo vari CRITERI :
-LEGISLATIVI ( droghe LEGALI e ILLEGALI )
legali = tabacco e alcool illegali = oppiacei, cannabinoidi, allucinogeni, ecc.
-DI PREPARAZIONE (sostanze naturali e sintetiche)
-DI PERICOLOSITÀ ( droghe LEGGERE e PESANTI )
-CHIMICI ( in base alla struttura chimica del principio attivo )
-SINTOMATOLOGICI ( in base alle modificazioni psico-fisiche che producono).

 Le droghe possono classificarsi in base ai sintomi, come in base agli effetti che producono sul sistema nervoso:
  • DEPRIMENTI il SNC (sistema nervoso centrale), che rallentano la trasmissione degli impulsi nervosi rallentando le funzione dell'organismo. Di  questa categoria fanno parte i SEDATIVI IPNOTICI, come l'alcol, i barbiturici, i sedativi tranquillanti o i sonniferi; Gli OPPIACEI, come oppio, morfina, eroina; Gli ANESTETICI GENERALI, usati anche in campo medico. 


  • STIMOLANTI il SNC, che stimolano la trasmissione degli impulsi nervosi accellerando le funzioni dell'organismo. Tra questi troviamo le amfetamine, cocaina, nicotina, caffeina (lo stimolante più usato nel mondo). 
 
  • ALLUCINOGENI, che alterano la trasmissione degli impulsi nervosi, alterando lo stato di coscienza e provocando distorsione della realtà: LSD, marijuana, hashish (derivati della canapa indiana). 
 
    Si può anche fare una classificazione in base alla pericolosità delle droghe, come le DROGHE LEGGERE, definizione usata comunemente per indicare la cannabis e tutti i suoi derivati.; Le DROGHE PESANTI invece comprendono eroina, cocaina e metanfetamine. 

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Posta un commento